Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna

 

 

Origini e scopi

La Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna è una fondazione di origine bancaria nata il 15 luglio 1991 a seguito dell'attuazione del progetto di concentrazione delle attività bancarie che ha riguardato la Banca del Monte di Bologna e Ravenna e la Cassa di Risparmio di Modena, in ossequio alle leggi di riforma delle banche pubbliche (Legge 30/7/1990 n. 2178 e D.Lgs 20/11/1990 n. 356).
La Fondazione persegue le finalità di solidarietà sociale che diedero origine al Monte di Pieta' di Bologna ed al Monte di Pieta' di Ravenna e contribuisce alla salvaguardia ed allo sviluppo del patrimonio artistico e culturale, al sostegno della ricerca scientifica ed allo sviluppo delle comunità locali attraverso la definizione di propri programmi e progetti di intervento da realizzare direttamente o con la collaborazione di altri soggetti pubblici o privati.
L'ambito di operatività della Fondazione è riferito, di norma, al territorio delle province di Bologna e Ravenna (art. 3 dello Statuto).