Archivi e Arte Contemporanea, una mostra virtuale sull’Imago Pietatis

Online dal 25 giugno su Città degli Archivi, la mostra virtuale permanente Archivi e Arte Contemporanea, curata da Armando Antonelli, responsabile degli archivi della Fondazione del Monte, mette in rilievo il sempre attuale dialogo tra antico e contemporaneo.

11 immagini inedite dei grandi registri, libri mastri, libri giornale, quaderni di cassa, conservati nell’archivio storico della Fondazione del Monte, datati dal Cinquecento al Settecento, che recano impressa l’immagine del Cristo in pietà, cioè l’Imago Pietatis che contrassegnò l’opera del Monte di Pietà di Bologna.

Poi 7 opere del 2020 di Elena Franco, architetta e fotografa che ha rielaborato con diverse tecniche artistiche le Imagines Pietatis dei preziosi registri per indagare i temi della solidarietà, della cura e della condizione umana. Il lavoro di Elena Franco è confluito in una mostra allo Studio Cenacchi, intitolata “Imago Pietatis”, che ha avuto grande successo e ha vinto il premio New Post Photography della MIA Photo Fair di Milano.

Gli antichi registri sono stati valorizzati nel corso del 2019 e del 2020 grazie a diverse iniziative culturali, storiche e artistiche. L’Archivio, i libri contabili e le raffigurazioni del Cristo in pietà sono stati al centro di analisi approfondite da parte di storici dell’arte, archivisti e artisti, le cui ricerche sono confluite nel volume Imago Pietatis (Torino, Artema, 2020), che raccoglie i contributi di Armando Antonelli, Elisa Baldini, Jacopo Cenacchi, Luisel De Gregoriis, Giusella Finocchiaro, Elena Franco, Fabrizio Lollini, Luca Panaro.

«Valorizzare le immagini del passato significa dar valore al proprio patrimonio, e farlo attraverso una lettura che risemantizza l’archivio antico con la cifra dell’arte contemporanea significa restituire all’oggi, in modo inconsueto e originale, il passato» commenta Giusella Finocchiaro, Presidente della Fondazione del Monte.

Per chi volesse approfondire il tema della valorizzazione degli archivi attraverso l’arte, oltre al volume Imago Pietatis, sono disponibili sul canale YouTube di Una città per gli archivi le interviste agli autori dei saggi realizzate presso l’Archivio Storico del Monte di pietà di Bologna e presso lo Studio Cenacchi. Nello specifico si possono ascoltare le interviste di Armando Antonelli, Elisa Baldini, Jacopo Cenacchi, Luisel De Gregoriis, Elena Franco, Fabrizio Lollini e Luca Panaro.

L’Archivio Storico della Fondazione del Monte e il suo patrimonio archivistico sono aperti e a disposizione degli studiosi e del pubblico interessato ad accedervi liberamente e gratuitamente.