Call AuleAperte d’estate – Anno 2022

In continuità con gli scorsi anni, Fondazione del Monte ripropone anche per l’estate 2022 una specifica call finalizzata a sostenere le attività estive e pre-scolastiche rivolte a ragazzi e ragazze fra gli 11 e i 17 anni nel periodo fra giugno e settembre 2022.

L’obiettivo è sostenere il recupero degli apprendimenti, la promozione della socializzazione, la possibilità di relazione in gruppo e la realizzazione di attività ludico-motorie, offrendo l’opportunità di attivare iniziative e servizi estivi culturali, sociali, sportivi ed educativi che coinvolgano le istituzioni scolastiche, le istituzioni museali e gli enti del Terzo settore.

In particolare, gli obiettivi specifici che si intendono perseguire sono:

  • favorire recupero e approfondimento degli apprendimenti;
  • costruire e attivare relazioni e rapporti positivi tra coetanei;
  • attivare legami e relazioni educative positive con persone adulte di riferimento;
  • favorire occasioni per rafforzare il senso di comunità;
  • accrescere competenze e abilità di base e di cultura generale declinate in relazione all’età.

I progetti dovranno concretamente promuovere attività a carattere inclusivo fornendo, ad esempio, risposta a situazioni di disagio socio-economico, ponendo attenzione alla disabilità, gestendo le criticità da background migratorio.

Le iniziative si dovranno svolgere tra giugno e settembre 2022. Le proposte dovranno riferirsi alle comunità dei territori statutari della Fondazione. Il budget complessivo messo a disposizione è pari a 150.000 euro. I progetti devono avere una dimensione minima di 15.000 euro.

Chi può presentare una proposta

Possono partecipare alla call gli enti così come indicati in dettaglio nel documento “Regolamento per le Attività Istituzionali” presente sul sito web della Fondazione del Monte.

Quando

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata le ore 12 del 2 maggio 2022.

Come

Le proposte dovranno pervenire esclusivamente tramite procedura online secondo le modalità definite alla pagina “Chiedi un contributo” del sito. Si ricorda che non saranno prese in considerazione le candidature di enti che abbiano in corso di realizzazione un precedente progetto che benefici del contributo della Fondazione.

Requisiti:

  • presenza di almeno un istituto scolastico;
  • esperienza maturata dall’ente proponente nel campo delle attività oggetto della call e comprovata qualità gestionale;
  • presenza di una rete di partner;
  • congruità del piano finanziario;
  • presenza di un co-finanziamento pari ad almeno il 20% del costo totale del progetto;
  • previsione di un sistema di valutazione ex post.

Saranno privilegiate le proposte che presentino innovazione e originalità.