Teatro del Pratello

Bellinda e la Bestia

Mercoledì 5 settembre l’Istituto penale minorile di Bologna torna ad aprire le porte alla città per il debutto di “Bellinda e la Bestia”, il nuovo spettacolo dei ragazzi della compagnia Teatro del Pratello, per la regia di Paolo Billi e Elvio Pereira De Assunçao, che andrà in scena nella zona verde del carcere recentemente restaurata.

Lo spettacolo, che rivisita la fiaba “La Bella e la Bestia” attingendo a fonti diverse e unendo teatro, danza con i disegni di Carmina Tramite, sarà rappresentato in quattro serate consecutive da due compagnie diverse: il 5 e 6 settembre si esibiranno i ragazzi dell’Istituto penale minorile insieme a due studentesse del liceo Laura Bassi e a due attrici di Botteghe Moliere; il 7 e l’8 settembre saliranno sul palco i ragazzi dell’Area penale esterna insieme a un gruppo di minori stranieri non accompagnati (inseriti nel sistema SPRAR) e due attrici di Botteghe Moliere.

Per partecipare è necessario compilare e inviare a teatrodelpratello@gmail.com il modulo di prenotazione (scaricabile al link http://bit.ly/bellindabestia) allegando un documento di identità, e attendere conferma dell’avvenuta autorizzazione. Ingresso unico 10 euro.