Da Bologna al mondo

“Il sostegno finanziario che mi avete concesso rappresenta per me un onore”. Grazie a una borsa di studio per l’alta formazione concessa dalla Fondazione del Monte nell’ambito delle sue attività per lo sviluppo del capitale umano e la crescita del territorio, il bolognese Pietro Gagliardi ha potuto iscriversi al Master of Arts in International Economics and Middle East Studies alla School of Advanced International Studies (Sais) della Johns Hopkins University.

Classe 1995, dopo il liceo Pietro Gagliardi si è trasferito in Inghilterra per frequentare il Bachelor of Arts (l’equivalente della nostra laurea triennale) in Philosophy, Politics and Economics dell’università di Oxford. In Inghilterra ha studiato macroeconomia, relazioni internazionali e politiche monetarie, partecipando attivamente alla International Relations Society del celebre ateneo di Oxford e viaggiando tra medio Oriente e nord Africa. Durante il terzo e ultimo anno, per un programma di scambio universitario, è stato per 6 mesi a Auckland, in Nuova Zelanda. A Shangai, presso un fondo di investimento, ha invece svolto un tirocinio di 6 settimane.

Nella sede di Bologna della Sais, Pietro Gagliardi ha iniziato lo scorso settembre i corsi di economia, studi del Medio Oriente e di arabo. “Ho conosciuto persone fantastiche da una grande varietà di background e nazionalità: Sais rappresenta davvero una mini-Nazioni Unite nel cuore di Bologna”. Contemporaneamente, sta affiancando come ricercatore il professor Filippo Taddei, con cui in passato aveva già collaborato: “Mi sta aiutando ad ampliare le mie conoscenze teoriche e di ricerca nell’ambito macroeconomico”. Il prossimo anno, invece, volerà oltreoceano per studiare al campus della Sais di Washington.

Pietro Gagliardi, insomma, sta gettando le fondamenta di una brillante carriera. Una carriera che avrà le sue radici a Bologna, ma il suo sogno è entrare nella diplomazia dell’Unione Europea e continuare a occuparsi di medio Oriente e nord Africa, le sue passioni. “Mi ha fatto particolarmente piacere ricevere una borsa di studio da parte di un ente bolognese, essendo bolognese io stesso”. Piacere reciproco!