Vita Sana

I vincitori di Vita Sana 2020

Vita Sana è un progetto nato nel 2009 per combattere l’obesità infantile e i comportamenti a rischio per la salute. Si rivolge alle medie inferiori collaborando con le scuole e con le famiglie disposte a variare abitudini alimentari e stili di vita. Il progetto è coordinato dalla professoressa Silvana Hrelia del Dipartimento di Scienze per la qualità della vita dell’Università di Bologna. I ragazzi conducono esperimenti con i ricercatori dell’Università e si sfidano in un concorso grafico su un tema diverso ogni anno.

Vita Sana 2020, alla sua dodicesima edizione, ha coinvolto 30 classi di 9 scuole secondarie di primo grado del Comune di Bologna per un totale di 700 alunni. Dal 2009 a oggi hanno partecipato quasi 11mila studenti.

Data la situazione d’emergenza sanitaria, l’attività sperimentale che di solito veniva svolta nelle classi con la presenza dei tutor, è stata trasformata in versione digitale in modo da poter comunque raggiungere, grazie a brevi video didattici, gli studenti coinvolti.

Il tema del concorso a premi è stato “Il mio stile di vita sostiene il pianeta – in emergenza Covid 19”. Per il concorso creativo gli studenti hanno presentato illustrazioni, ricerche, persino un gioco di società “Fiuta il rifiuto”, come quello inventato dalla 2° F della scuola Guercino, vincitore del primo premio, in cui vince chi arriva per primo dopo aver smaltito correttamente i vari rifiuti raccolti durante il percorso del gioco.

Il secondo premio il disegno della 2° C della scuola A.Volta in cui viene descritto il danno che l’uomo sta causando al pianeta ma anche quale sarebbero le risorse corrette da utilizzare per sostenere veramente il pianeta.

Il terzo premio il disegno della 2° A della scuola Rolandino in cui il tema della sostenibilità è rappresentato da una ragazza con mascherina protettiva in bicicletta nel cui cestino sono presenti frutta e verdura e che sostiene simbolicamente il mondo con una mano.

Menzioni speciali per gli altri studenti delle scuole Besta, Guercino, Rolandino, Volta e Pepoli.

Alle classi vincitrici sono stati consegnati gli attestati via mail.

Non potendo organizzare l’evento finale, come ogni anno, presso il teatro Arena del Sole per questa edizione si è realizzato un video, presentato dal comico Paolo Maria Veronica, in cui vengono mostrate le menzioni speciali e gli elaborati grafici che si sono aggiudicati i primi 3 premi del concorso di quest’anno.