Il Gran Lupo Cattivo

Il Gran Lupo CattivoAntisemitismo italiano 1938-2018 è il titolo della performance che si terrà mercoledì 25 aprile a conclusione di “Voci”, un progetto di educazione permanente sostenuto dalla Fondazione del Monte. L’evento si terrà alle Sinagoghe di Bologna dalle ore 16,30, con ingresso da via Finzi angolo Porta Nova.

Il “Gran Lupo Cattivo” è una riflessione sulla permanenza del pregiudizio contro gli ebrei dopo l’abrogazione formale della legislazione razzista promulgata 80 anni fa. Protagonisti i minori e i giovani adulti in carico ai Servizi di giustizia minorile della Compagnia del Pratello, Botteghe Moliere e cittadini di ogni età e provenienza. La regia è di Paolo Billi. Coinvolti anche gli studenti del Conservatorio G.B. Martini, del liceo Sabin, dell’ISART di Bologna e dell’Università Primo Levi.

La performance è gratuita. Gli ingressi sono scaglionati ogni 15 minuti per gruppi di 35 persone; dalle ore 15 saranno in distribuzione i pass per l’ingresso fino a esaurimento (al massimo due a testa).

L’evento è realizzato da Teatro del Pratello, Istituto per la Storia e le Memorie del 99 Parri, Università Primo Levi, Conservatorio G.B. Martini, in collaborazione con la Comunità ebraica di Bologna.