La nuova stagione del Teatro Duse

Diciannove spettacoli di prosa tra classici e contemporanei e oltre 50 appuntamenti tra musica, danza e racconti. È ricca e varia la stagione 2018/2019 del Teatro Duse di Bologna. L’ottavo cartellone firmato dalla nuova gestione del teatro si apre con il nuovo spettacolo di Alessandro Bergonzoni Trascendi e sali, in programma dal 30 ottobre al 4 novembre. L’autore e attore bolognese sarà solo il primo dei grandi protagonisti della prosa che fino al 7 aprile saliranno sul palco di via Cartoleria: da Umberto Orsini a Luigi Lo Cascio, da Ornella Muti a Maria Grazia Cucinotta, da Paolo Rossi a Laura Morante. E ancora: Vittoria Belvedere, Emilio Solfrizzi, Daniele Pecci, Massimo Popolizio e Sergio Rubini.

Ma al Teatro Duse arriveranno anche musicisti, ballerini e narratori, per un’offerta culturale che guarda anche a un pubblico nuovo. Tra i grandi affabulatori ci saranno ci saranno Federico Buffa, Simone Cristicchi, Luca Argentero e Giorgio Comaschi. Tra parole e musica l’appuntamento con Claudio Santamaria e i Marlene Kuntz e ci sarà spazio anche per concerti veri e propri con Tommy Emmanuel, Harlem Gospel Choir, le Luci della centrale elettrica, Matthew Lee e l’Orchestra Senzaspine.

Nel cartellone della danza titoli come Schiaccianoci e Bella addormentata, affiancati dalla Gershwin suite / Shubert Frames della MM contemporary Dance Company, Tutu della Compagnia Chicos Mambo. Per il percorso “DUSEracconti – Storie di donne”, ecco infine Monica Guerritore, Valentina Lodovini, Francesca Reggiani, Michela Murgia e il ritorno di Silvia Gallarano con il pluripremiato monologo La merda di Cristian Ceresoli.

La stagione del Teatro Duse si svolge con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Per informazioni e programma dettagliato: www.teatrodusebologna.it