Skip to content

Lettere dall’archivio – film

In occasione della Giornata della Memoria, la Fondazione del Monte ha sostenuto la realizzazione del film documentario di Davide Rizzo Lettere dall’archivio – Storie di architetti ed ingegneri ebrei vittime delle leggi razziali a Bologna.

Il documentario, un mediometraggio, nasce da un progetto di ricerca promosso dall’Ordine degli Architetti ed Ingegneri di Bologna e da Comunità Ebraica di Bologna e condiviso col Tavolo Istituzionale per la Memoria del Comune di Bologna.

Protagoniste le storie di Architetti ed Ingegneri espulsi o discriminati dai rispettivi Ordini Professionali a seguito delle Leggi razziali del 1938. Lettere dall’archivio racconta le vicende e le opere di questi professionisti. Storie esemplari ed emozionanti come quelle di Enrico De Angeli, Giulio Supino e Guido Muggia, le cui vicende personali e professionali saranno raccontate attraverso le preziose testimonianze, dirette ed indirette, di studiosi, colleghi e parenti che ne ricostruiscono il filo della memoria.

Scenario imprescindibile di questa storia, è inoltre la città di Bologna, vera e propria coprotagonista del film, erede delle architetture realizzate dai nostri protagonisti, come ad esempio Villa Gotti di De Angeli e la nuova Sinagoga di Muggia, e sede di location significative come la Scuola d’Ingegneria e il Memoriale della Shoah, simboli fondamentali di questa vicenda.

Ecco Lettere dall’archivio, pubblico da lunedì 25 gennaio 2020 sul canale YouTube della Cineteca di Bologna: