Oltreprima. La fotografia dipinta nell’arte contemporanea

Fino al 15 aprile 2017 rimarrà aperta la mostra Oltreprima. La fotografia dipinta nell’arte contemporanea, inaugurata negli spazi espositivi di via delle Donzelle 2 sabato 21 gennaio. Ingresso libero dalle 10.00 alle 19.00 da lunedì a sabato.

Aperture straordinarie in occasione di ART CITY Bologna sabato 28 gennaio dalle 10 alle 24 e domenica 29 dalle 10 alle 19.

“Oltre la fotografia, oltre la pittura”, così la Presidente della Fondazione del Monte, Giusella Finocchiaro, ha voluto aprire la presentazione della mostra, sottolineando l’importanza per la Fondazione di essere “sempre in rete con soggetti pubblici e privati, rendendo più piena di energia la città in cui viviamo”.

Alla cerimonia di inaugurazione sono intervenute anche le curatrici Fabiola NaldiMaura Pozzati, che in una intervista alla testata online ATP Diary affermano: “Tutta la mostra verte su di una ricerca molto accurata e specifica volta a recuperare e mostrare al pubblico non solo una scelta ben precisa di autori ma anche e soprattutto opere a volte poco viste nel corso degli anni, oppure del tutto inedite”.

L’esposizione, che fa parte delle iniziative di Arte Fiera e di ART CITY Bologna, è accompagnata da un ricco catalogo, edito da Photology, in italiano e in inglese, strumento indispensabile per approfondimenti teorici grazie ai testi delle curatrici della mostra e agli interventi di otto artisti che hanno scritto apposta per l’occasione.

Gli artisti protagonisti di Oltreprima sono Helena Almeida, John Baldessari, Luca Bertolo, Giuseppe De Mattia, Flavio Favelli, Franco Guerzoni, Marcello Jori, Ketty La Rocca, Piero Manai, Shirin Neshat, Luigi Ontani, Federico Pietrella, Arnulf Rainer, Gerhard Richter, Marco Samorè, Mario Schifano, Alessandra Spranzi e Ida Tursic&Wilfried Mille.

L’interrogazione sul rapporto tra fotografia e pittura è il filo rosso che lega tra loro artisti diversi per provenienza, per età anagrafica e per poetica, resa attuale e carica di interesse grazie alla scelta precisa delle singole opere, molte inedite e appartenenti alle collezioni degli artisti o provenienti da collezioni private: se il cuore pulsante della mostra è rappresentato da alcuni lavori storici degli anni Settanta, il percorso si articola in momenti successivi fino ad arrivare ad oggi, seguendo due linee principali: quella legata al gesto e all’espressione più pittorica e quella invece di derivazione concettuale.

L’esposizione è accompagnata da un ricco catalogo, edito da Photology, in italiano e in inglese, strumento indispensabile per approfondimenti teorici grazie ai testi di Fabiola Naldi e di Maura Pozzati e agli interventi di otto artisti che hanno scritto apposta per l’occasione. “Oltreprima in un certo senso è stata pensata come uno spazio possibile, intellettualmente molto ricco, dove fotografia e pittura si toccano per sovrapposizioni, per interdipendenze tematiche, per sintassi slegate ma affascinanti, fuori dall’ordinario visibile. Oltre il quadro e prima della fotografia, o prima del quadro e oltre la fotografia; oltre la narrazione della fotografia e prima dell’ordinario visibile; oltre la pittura come azione e prima della rappresentazione” scrive Maura Pozzati nel suo testo di presentazione della mostra. “Oltreprima sceglie prima di tutto quegli autori che hanno saputo travalicare i confini di due dispositivi così decisivi per il tutto il Novecento, rendendo prioritaria l’intenzione concettuale nella quale “il gesto e lo scatto” possano coabitare l’ambiguità e la promiscuità non solo interna ai due media ma anche alla piattaforma estetica contemporanea”, afferma Fabiola Naldi sempre nel testo del catalogo che accompagna la mostra.

Oltreprima entra tra le iniziative che vedono il forte impegno della Fondazione del Monte in occasione di Arte Fiera e di ART CITY Bologna.

 

Oltreprima. La fotografia dipinta nell’arte contemporanea

21 gennaio – 15 aprile 2017 Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, via delle Donzelle, 2 -Bologna

Orari: lunedì-sabato 10-19

Aperture straordinarie: domenica 22 gennaio 10-19, sabato 28 gennaio 10-24, domenica 29 gennaio 10-19

Inaugurazione: sabato 21 gennaio 2017 ore 18

 

Alcune immagini dell’inaugurazione

Immagini dell’allestimento