Progetto Dispensa solidale

Continua Dispensa Solidale, un progetto specializzato nel recupero di eccedenze alimentari che vengono ridistribuite a famiglie che vivono una situazione di disagio e di difficoltà. Il servizio è rivolto all’“Unione dei Comuni di Terre d’Acqua” ed è stato già avviato, e continuerà a funzionare, a Calderara di Reno, Sala Bolognese e San Giovanni in Persiceto, coordinato e sostenuto dalla Caritas Diocesana di Bologna.

La Fondazione del Monte ha fornito un contributo alla Parrocchia Santa Maria Assunta di Padulle di Sala Bolognese (BO) dove ha sede il laboratorio per la preparazione degli alimenti per la messa a norma dei laboratori, per la ristrutturazione dei locali e l’acquisto di attrezzature, in base alle normative vigenti.

Il progetto parte dall’idea che sempre più famiglie, anche quelle considerate “normali”, si trovano in uno stato di necessità e di bisogno, spesso costrette a vivere in solitudine il loro disagio.

Dispensa Solidale recupera prodotti alimentari ancora idonei al consumo, che altrimenti andrebbero sprecati o gettati dalle aziende del settore (supermercati, caseifici, aziende agricole, negozi di frutta e verdura, bar, ristoranti, mense scolastiche, forni, pasticcerie, ditte di catering) e grazie a personale tecnico opportunamente formato li prepara e confeziona. Il cibo viene poi distribuito a domicilio alle famiglie bisognose, che sono state individuate in collaborazione con i servizi sociali dei comuni partecipanti. La gestione di queste due fasi del servizio è affidata alla Cooperativa sociale “Babele” di Corciano, che opera attraverso figure specializzate.

Il servizio di Dispensa Solidale  vuole inoltre coinvolgere le famiglie in percorsi di autonomia e reinserimento sociale, per cercare di superare il momento di crisi e di difficoltà. La distribuzione del cibo diventa infatti un’occasione di ascolto e confronto con le famiglie, attraverso cui individuare le ragioni del disagio e le possibili vie d’uscita.

scarica il dépliant informativo