Radio Tau su archIVI

La lettura in 14 puntate del romanzo “Il delitto di Silvestro Bonnard” di Anatole France (1844-1924), scrittore francese e Premio Nobel per la letteratura nel 1921, andò in onda sulle frequenze di Radio Tau tra il 6 maggio e il 5 agosto 1985. Oggi è nuovamente disponibile, insieme all’intero complesso archivistico dell’emittente radiofonica dell’Antoniano, sul portale Città degli archIVI.

Il fondo – parte del patrimonio archivistico dell’Antoniano di Bologna – si compone della documentazione prodotta dalla radio la cui programmazione era specificatamente destinata agli ammalati, agli anziani e, in genere, alle persone sole. Era il 1983 quando nacque: la sede fu individuata nei locali dell’Antoniano dei frati minori, in via Guido Guinizzelli. Tra 1983 e 2015 la programmazione ha subìto variazioni significative legate alla direzione della stessa emittente, spaziando dalla religione alla filosofia, dalla santità alla parapsicologia, dalla scienza allo sport, dall’intrattenimento musicale ai giochi e ai quiz, fino all’informazione locale, nazionale e internazionale.

Attraverso le registrazioni sonore, i copioni e le schede tecniche dei programmi, il carteggio amministrativo, la documentazione di carattere tecnico relativa alla gestione delle singole frequenze sul territorio e le memorie storiche (rassegna stampa, palinsesti, fotografie), sul portale Città degli archIVI è possibile delineare le attività svolte e promosse da Radio Tau dal 1985 al 1998.

Le schede di descrizione dell’archivio e dell’archivio sonoro si possono consultare all’interno del portale selezionando l’archivio dall’Elenco alfabetico degli archivi, utilizzando le diverse funzioni all’interno dell’ambiente Ricerca, selezionando il soggetto produttore oppure selezionando il soggetto conservatore.

Photo credit: Città degli archIVI e Antoniano.it