Storie di frodi nei Monti di pietà

Venerdì 19 ottobre la Fondazione del Monte, nella sua sede di via delle Donzelle 2 a Bologna, ospita la presentazione del libro “Storie di frodi. Intacchi, malversazioni e furti nei Monti di pietà e negli istituti caritatevoli tra Medioevo ed Età moderna”, a cura di Laura Righi.

Ne discuterà con la curatrice del volume e con gli autori presenti, Gabriella Piccinni dell’Università di Siena. L’appuntamento è per le ore 17.

Per molti secoli i Monti di pietà e le istituzioni caritatevoli hanno svolto la duplice funzione di salvadanaio delle comunità e di strumenti di governo della povertà. Istituiti e amministrati da poteri sia ecclesiastici che laici, erano considerati custodi del denaro della collettività e, in ragione di questa connotazione pubblica, erano particolarmente esposti a furti, frodi o malversazioni perpetrati tanto da esterni quanto dai loro stessi funzionari e amministratori. Nel volume curato da Laura Righi, vengono ripercorsi e studiati alcuni episodi eclatanti di furti e di gestioni fraudolente e sono esaminati gli strumenti attivati per contrastarli.