Tra i vincitori di Funder35 tre realtà bolognesi

Un bel risultato quello delle giovani realtà culturali del nostro territorio che hanno partecipato al bando Funder35, promosso da diciotto fondazioni tra cui la Fondazione del Monte.

Tre i vincitori bolognesi di un contributo: BAM! Strategie Culturali, QB Quanto Basta e Canicola. E altrettante sono le imprese che hanno meritato un accompagnamento: MAP, Onnivoro (del territorio ravennate) e Senzaspine. L’elenco completo dei vincitori è disponibile sul sito funder35.it

In tutto le realtà selezionate sono state settantadue, tra queste cinquantasette riceveranno un finanziamento, per 2,5 milioni di euro complessivi, mentre le altre quindici saranno aiutate con attività formative e di supporto.

I giovani vincitori saranno premiati il 1 febbraio dal Ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini.

Funder35 è ormai arrivato al suo quarto anno di vita, premiando associazioni, cooperative e imprese sociali composte da giovani, che già lavorano in campo culturale ma sentono la necessità di fare uno scatto in avanti, di aumentare la consapevolezza necessaria per affrontare un mercato ogni giorno più severo e complesso. La Fondazione del Monte crede in questa scelta: premiare le idee migliori perché possano dotarsi di maturi strumenti organizzativi e gestionali.

Ed ora lasciamo la parola ai vincitori. Ecco le interviste ai protagonisti