Un pollaio sociale alla Dulcamara

Il 22 aprile 2018, la Cooperativa agricola Dulcamara per il Sociale presenterà il progetto “Gallina Felice” e inaugurerà il pollaio sociale Seacoop Società Cooperativa Sociale, proprietà della Cooperativa Sociale CSAPSA acquistato con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Nel verde della Dulcamara, nel parco dei Gessi, l’invito è aperto ai cittadini del territorio e l’appuntamento è per le 11 in via Tolara di Sopra n° 78, Ozzano dell’Emilia. Un aperitivo concluderà la mattinata. 

Il pollaio mobile, realizzato da Il Verde Mondo, accoglierà 100 galline ovaiole che avranno a disposizione una grandissima superfice per razzolare liberamente durante il giorno: 800 mq di area. La struttura sarà gestita da operatori di Csapsa e Dulcamara, in collaborazione con Seacoop, coinvolgendo attivamente persone con disabilità.

Il progetto nasce dalla volontà delle cooperative di coniugare un consumo alimentare consapevole nel rispetto degli animali e la promozione di attività socio occupazionali rivolte a persone fragili e vulnerabili che si occuperanno della gestione del pollaio: accudimento delle galline, raccolta, confezionamento e distribuzione delle uova.

Educatori del servizio socio riabilitativo Parco dei Cedri della CSAPSA supporteranno le attività per favorire e facilitare le competenze delle persone.

Questo è il secondo esempio di pollaio sociale per Seacoop, il primo venne inaugurato nel 2015 a Toscanella di Dozza nel Centro socio occupazionale per disabili “La Tartaruga”.

Il pollaio sociale è una grande opportunità per creare nuovi legami tra le persone e la comunità. Gli abitanti del territorio potranno “adottare” una gallina, assicurandosi la fornitura periodica di uova fresche e  visitando la cooperativa agricola periodicamente. Inoltre l’iniziativa della “Gallina Felice” permetterà alle galline ovaiole di trovare un luogo di pensione alla fine del loro ciclo produttivo, senza che l’uomo intervenga a scopo alimentare, coniugando gusto ed etica.