Vita Sana

Vita sana 2019, all’Arena del Sole la premiazione

Video, illustrazioni, ricerche, persino un gioco dell’oca in cui se mangi troppe patatine fritte stai fermo un turno e invece avanzi di 5 caselle dopo le 5 porzioni giornaliere di frutta e verdura: sono le opere in concorso per “Una settimana per una Vita sana”, il progetto contro l’obesità infantile sostenuto dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, che quest’anno ha coinvolto 700 studenti e 30 classi di 8 istituti secondari di primo grado di Bologna, più una classe V di una scuola primaria. Le premiazioni si terranno mercoledì 8 maggio dalle ore 9.30 al teatro Arena del Sole (via Indipendenza 44) in occasione di un evento condotto dal comico Paolo Maria Veronica, in cui i protagonisti saranno gli studenti insieme ai loro insegnanti.

Giunto all’undicesima edizione, il progetto è coordinato dalla professoressa Silvana Hrelia del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna ed è promosso dall’Ufficio scolastico provinciale di Bologna con il patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna. Nel corso dell’anno scolastico, ricercatori universitari sono andati nelle scuole per tenere dei laboratori di scienze in cui hanno dimostrato come frutta e verdura siano decisive per contrastare i radicali liberi, che causano lo stress ossidativo alla base di molte patologie cronico-degenerative. Dal 2009 a oggi hanno partecipato a “Una settimana per una Vita sana” oltre 10mila studenti.

“La Fondazione del Monte sostiene con convinzione il progetto ‘Una settimana per una Vita sana” sin dall’origine – dice la presidente Giusella Finocchiaro –. Per contrastare l’obesità e promuovere stili di vita sani è indispensabile coinvolgere i più giovani, rendendo loro accessibili le evidenze della ricerca”.

“Questo progetto scientifico ha grosse ricadute formative – aggiunge la professoressa Silvana Hrelia –. Dopo aver frequentato i laboratori gli studenti possono istruire i genitori in merito alle campagne di prevenzione delle più comuni patologie, secondo una dinamica bottom up, che dal basso arriva all’alto”.

Gli studenti sono stati inoltre invitati a partecipare a un concorso creativo sul tema “Il carrello della spesa per una Vita sana”. All’Arena del Sole saranno premiate le idee più originali: ai vincitori saranno consegnati attesti e borse termiche, mentre a tutti i 700 studenti saranno distribuiti snack a base di frutta secca.

Le foto sono state scattate in occasione del laboratorio della classe II E delle scuole secondarie di primo grado Rolandino De’ Passeggeri (crediti FDM/A. Ruggeri).

Vita Sana, edizione 2018

Vita Sana, edizione 2017