LaB.ellezza, aperitivo e presentazione del progetto formativo

Martedì 11 febbraio, alle ore 18.30, negli spazi di Senape Vivaio Urbano, si presenterà LaB.ellezza, un progetto di ArciSolidarietà Bologna, finanziato dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

LaB.ellezza punta a creare un percorso di formazione per donne migranti. Le partecipanti al progetto potranno riqualificarsi su competenze specifiche legate ai mestieri di parrucchieria e cura estetica attraverso incontri con esperti nel campo della professione estetica e dell’auto-imprenditorialità. Si terranno inoltre dei corsi di lingua italiana per aiutare le donne migranti a muoversi nel contesto lavorativo.

Incontri formativi e momenti ricreativi aperti al pubblico permetteranno alle donne partecipanti a LaB.ellezza di costruire reti relazionali, sviluppare coscienza delle proprie capacità e stima di sé.

Durante l’incontro interverranno Rossella Vigneri (Presidente Arci Bologna), Giusella Finocchiaro (Presidente Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna), Matteo Lepore (Assessore alla Cultura del Comune di Bologna), Azeb Lucà Trombetta (LaB.ellezza), Marco Zanardi (Orea Malià Bologna – Direttore artistico LaB.ellezza).
Seguirà un aperitivo e Dj Set con La Funky.

Lab.Ellezza è uno dei 24 progetti che ha partecipato al bando della Fondazione del Monte La cultura come strumento di integrazione: la parola alle donne 2019, classificandosi al secondo posto.

Con questo bando, rinnovato per l’anno 2020, la Fondazione del Monte desidera contribuire al processo di integrazione delle tante famiglie straniere già presenti sul nostro territorio, puntando sulle donne, che hanno spesso un ruolo centrale nella trasmissione dei modelli culturali.

Il sostegno a Lab.Ellezza si inserisce quindi nell’ambito dell’impegno che la Fondazione del Monte destina al rafforzamento della solidarietà e della coesione sociale, alla salvaguardia delle pari opportunità e al miglioramento della qualità della vita.